it-Progetto ripopolamento Borghi Italiani

22.11.2019

Non è una novità anzi, la Massachusetts Institute of Technology (Mit) di Boston ha addirittura adottato, un piccolo borgo calabrese in provincia di Cosenza, che è stato scelto in una rosa di dieci location italiane.

In Brasile questa idea è venuta al Presidente dell'Associazione nazionale Italo Brasiliana Ordem e Progresso (come la scritta sulla bandiera del Brasile), ed ha avuto subito il supporto degli altri direttori, imprenditori e politici locali, tra questi molti Deputati e leader di comunità, ma anche molti italiani in Italia.

"Noi" ci dice Andrea Ruggeri, Presidente di Ordem e Progresso 

"siamo un'associazione con un nuovo concetto in Brasile, e un progetto ancora più osato degli americani della NIAF (The National Italian American Foundation) da cui prendiamo spunto, dopo aver analizzato il bellissimo lavoro che fanno da oltre mezzo secolo negli USA"

come Presidente? 

"stiamo imparando da loro e dagli altri del Mit e siamo coscienti che o ripopoliamo le nostre cittadine o le perdiamo" 

e continua 

"il Mit ha scelto, come noi, una cittadina con valenza storica del territorio, le risorse attrattive, la disponibilità della comunità locale, noi come loro contrastiamo lo spopolamento, con idee e piattaforme innovatrici per la trasformazione profonda dei sistemi in piccole comunità"

e continuando a citare concetti e situazioni nuove 

"stiamo lavorando con partner a progettazione partecipativa e con investitori specializzati in recupero e trasformazione delle stesse aree, chiaro ... oltre a portare in Italia, i figli, i nipoti e i bis-nipoti dei nostri emigranti, e chiaramente anchecoppie giovani con altre origini, ma appassionati per il nostro paese e la nostra cultura".

Una domanda Andrea, ma come farete con i fondi? 

"in realtà abbiamo imprenditori lungimiranti e professionisti che hanno capito che queste difficoltà possono diventare opportunità, dove uno si perde un'altro si incontra, certo la nostra visione dell'Italia all'Estero e positiva in relazione a quella di chi vi abita, ma portiamo anche nuove idee e freschezza, utilizzando i canali di finanziamento via internet, e sempre sperandonegli investimenti del Governo, stimolati dalla progettazione con qualità dai nostri partner, mostrando come spendere meno con maggiori risultati, e ripopolando la nostra Italia con chi la ama e vorrebbe viverci, principalmente perché ne condivide i valori e la qualità di vita, per se e per la sua famiglia, che unite alle splendide teste di molti dei nostri giovani in patria porteranno sicuramente a buoni frutti"

cioè Presidente Lei vorrebbe dire che c'é speranza? 

"sento da tutti in Italia la frase .... vorrei andarmene ..., mentre da noi tutti sognano di abitare in Italia, è arrivata l'ora di accontentare tutti, alla fine, se i nostri giovani provano cosa vuol dire andarsene, scopriranno anche la nostalgia e la voglia di ricostruire in patria il loro futuro, alla fin fine l'Italia è il miglior costo beneficio in questo pianeta, ve lo assicuro io dopo 30 anni all'estero".

Allora in breve arriveranno giovani per costruire una nuova speranza è questo l'obbiettivo Andrea? 

"noi siamo qui con questo obbiettivo, adesso abbiamo bisogno del vostro appoggio, i nostri emigranti hanno costruito il mondo, adesso vediamo sei loro discendenti ci aiutano a non perdere la nostra Italia". 

Grazie Presidente Ruggeri, noi ci crediamo, anche perché a pensar positivo c'é solo da guadagnarci.

Cris Vicente